arrow for title

Sviluppare in Python: perché lo consigliamo!

09 Mag, 2019 Sviluppo
Sviluppare in Python: perché lo consigliamo!

Nella nostra sede di Roma, abbiamo un team di sviluppatori senior in Python con più di 10 anni di esperienza.

Voglio raccontarti perché abbiamo fatto questa scelta e perché siamo ancora convinti di utilizzarlo come strumento principale.

Dopo aver lavorato per anni con Java e PHP, senza l’ausilio di alcun framework, ben presto mi resi conto che era necessario sviluppare uno strumento che mi aiutasse a velocizzare lo sviluppo dei miei progetti. Iniziammo quindi a pianificare e implementare un tool in PHP, che velocizzasse la creazione delle interfacce web per un pannello di admin di un sito web. Durante lo sviluppo ci accorgemmo che quello di cui avevamo bisogno, in realtà, era già pronto ed era scritto in Python: sto parlando di Django, un web framework che ancora oggi fa parte della nostra cassetta degli attrezzi.


A parte questa iniziale digressione, è molto interessante vedere come Python sia in costante crescita tra i linguaggi di programmazione più usati, come viene raccontato su stackoverflow.

Growth of major programming languages

Ma vediamo per quali motivi abbiamo preso in considerazione questo fantastico linguaggio.

 

I motivi che ci hanno spinto alla scelta di Python

Uno dei principali punti di forza è che si tratta di un linguaggio open source. Questa caratteristica piace molto ai programmatori, e noi ovviamente siamo tra quelli che danno il loro contributo per la crescita della community e dei tool open source. Basta guardare il nostro github per accertarsene.

Si tratta di un linguaggio che supporta sia la programmazione ad oggetti che quella funzionale ed inoltre, essendo un linguaggio interpretato, può essere usato su ogni sistema operativo, a patto che sia installato l’interprete.

La community, essendo vastissima, contribuisce non solo al miglioramento del linguaggio, ma anche alla creazione di moltissime librerie, per cui è molto facile non reinventare la ruota con Python. Molto probabilmente il tool che ci serve è stato già creato da un altro sviluppatore.

Una delle cose che lo ha fatto crescere è di sicuro la sua facilità d’uso e la sua particolare sintassi, che obbliga lo sviluppatore a scrivere il codice in modo ordinato. La sua sintassi legata all’indentazione del codice ci evita di digitare tantissimi “;” e tantissime parentesi graffe.

Per farti vedere un esempio di quanto sia più facile scrivere in Python, ricorrerò al famosissimo “Hello, world”:

Hello World

Pensa quanto codice in meno si possa scrivere per sviluppare applicazioni molto complesse con centinaia di funzionalità!

Uno dei motivi principali per i quali lo usiamo, però, è che Django è scritto in questo linguaggio e ci permette di creare applicazioni web complesse, performanti e sicure, con il minimo sforzo. Soprattutto da quando abbiamo sviluppato un nostro boilerplate che si può trovare su Github.

 

Non siamo soli

Da molti anni ormai siamo presenti a tutte le conferenze italiane su Python. Ma non solo, abbiamo preso parte anche ad alcuni Europython, attivamente e come partecipanti.

Siamo sponsor ufficiali del PyCon Italia e ai seguenti link puoi trovare alcuni interventi fatti dai miei colleghi:

  1. DALLE USER STORIES AI TEST AUTOMATICI DI DJANGO

  2. DJANGOPROJECT.COM - FULL-TEXT SEARCH CON POSTGRESQL

  3. I VIDEO DELL'EUROPYTHON 2017; RIMINI

Inoltre siamo parte attiva della community romana PyRoma.

Tutti questi eventi sono una fonte inesauribile di esperienza, si possono incontrare programmatori tra i migliori al mondo, che contribuiscono incessantemente al miglioramento del linguaggio e dei tool che usiamo ogni giorno.

A questo punto, la vera questione non è “per quale motivo usare Python” ma “perché mai non usarlo”.

Raffaele Colace

Blog

Potrebbe interessarti anche:

contattaci

Hai una buona idea ma non sai che pesci prendere?

Parlaci del tuo progetto